BANDI PREMI ED INCENTIVI

Bandi

Premio Quadrofedele 2018

AIRCES, l'Associazione Italiana Revisori Legali dell'Economia Sociale, con il patrocinio di Legacoop e la collaborazione di Coopfond, promuove il Premio Quadrofedele al miglior Bilancio d'Esercizio -giunto alla 20^ edizione - e al miglior Bilancio Sociale - giunto alla 19^ edizione - relativi al 2017 per le società cooperative aderenti a Legacoop.
Obiettivo del premio è la promuovere e stimolare la crescita di consapevolezza in merito all'importanza del ruolo svolto.
Anche in questa edizione sono confermati i Premi:

- BEST, (11^ Ed.) che verrà consegnato alla Cooperativa con i migliori Bilanci d'Esercizio e Sociale, caratterizzati da una efficace comunicazione e Trasparenza, congiuntamente considerati
- DONNE AL LAVORO IN COOPERATIVA (7^Ed.) Rendicontazione di genere nel report di sostenibilità

Le iscrizioni al premio dovranno pervenire entro e non oltre il 10 ottobre 2018.
L'assegnazione dei premi QUADROFEDELE 2018 avrà luogo in occasione di un evento promosso da Coopfond e/o da Legacoop Nazionale nel periodo Novembre-Dicembre 2018.
N.B. - Le cooperative cha hanno vinto due volte lo stesso premio nelle ultime cinque edizioni e saranno ancora meritevoli del Premio, riceveranno un riconoscimento speciale "fuori concorso". E' prevista inoltre l'assegnazione di premi speciali alla Cooperative "New Entry".
L'elenco dei vincitori, sarà pubblicato mediante un'inserzione dedicata, su di un quotidiano economico nazionale.
Per ulteriori informazioni:

Bando e modulo di iscrizione


Premio non sprecare

Il Premio Non sprecare promuove progetti e buone prassi economiche e sociali che mettano in discussione il paradigma contemporaneo dello spreco.
Anche questa edizione è pensata per le nuove generazioni, in età scolastica e universitaria, e si propone di indurre una riflessione strutturata su tematiche di urgente attualità, con l'obiettivo di arrivare al necessario cambio culturale di cui il mondo ha bisogno.
Il Premio si rivolge a diversi segmenti della società civile che abbiano realizzato un progetto, un'idea o un'iniziativa originale e utile sulle tematiche della sostenibilità e dell'anti-spreco nella dimensione sociale economica e ambientale.
Possono presentare i propri progetti persone fisiche e/o giuridiche che rientrano nelle seguenti categorie, che saranno le stesse in gara:

- Personaggio (che verrà individuato direttamente dai membri della commissione
- Aziende
- Istituzioni, ONG e Associazioni
- Scuole e Università
- Giovani (under 35)


Il vincitore di ciascuna sezione riceverà prodotti biologici Alce Nero pari al peso corporeo dei proponenti.
Per informazioni sulle modalità di partecipazione inviare una mail a nonsprecarepremio@gmail.com o visitate il sito del premio cliccando qui
Le proposte dovranno pervenire entro la data ultima del 15 ottobre 2018.



Progetti


Incentivi e contributi

BANDO PER L'EROGAZIONE DI VOUCHER FINALIZZATI ALL'ACCESSO A SERVIZI DI PREINCUBAZIONE E ASSISTENZA QUALIFICATA NELL'AMBITO DEL PROGETTO RETIC/MARITTIMO 2014-2020.

Obiettivo del bando è aiutare a realizzare iniziative imprenditoriali innovative nel settore delle tecnologie dell'informazione e della comunicazione applicate alle filiere della nautica del turismo e dell'energia. Il bando della Camera di commercio Riviere di Liguria - Imperia La Spezia Savona - a valere sul progetto Retic, cofinanziato dal Programma transfrontaliero Italia - Francia Marittimo 2014-2020, mette a disposizione contributi finalizzati all'accesso a servizi di consulenza e assistenza qualificata per l'elaborazione e lo sviluppo di progetti imprenditoriali e per la partecipazione a eventi di network, matching e trasferimento tecnologico. Possono presentare domanda le persone fisiche che abbiano intenzione di costituire un'impresa oppure le imprese costituite da non oltre 24 mesi dalla data di presentazione della domanda. Le spese ammissibili a contributo sono rappresentate da servizi di consulenza per la validazione del business model, assistenza allo start up, redazione del business plan e servizi di assistenza qualificata per lo sviluppo del progetto imprenditoriale (supporto all'innovazione tecnologica di prodotto e processo; supporto all'introduzione di nuovi prodotti; progettazione per innovazione di prodotto e di processo produttivo; servizi tecnici di sperimentazione (prove e test); supporto al miglioramento organizzativo (incluso temporary management); servizi di miglioramento dell'efficienza delle operazioni produttive; supporto alla certificazione; supporto allo sviluppo di reti distributive, all'innovazione commerciale o alla promozione di prodotti; servizi di valorizzazione della proprietà intellettuale; servizi specialistici per l'internazionalizzazione delle imprese; servizi specialistici di assistenza per accesso ai programmi agevolativi nazionali ed europei; servizi specialistici di supporto all'evoluzione finanziaria). I contributi possono essere richiesti anche per l'acquisizione di spazi e servizi (allestimento, utenze, traduzione, ecc.) per la partecipazione ad eventi di network, matching e trasferimento tecnologico nell'ambito dei territori oggetto del Programma Interreg Italia - Francia Marittimo 2014-2020. Il contributo concedibile è pari all'80% della spesa sostenuta, fino a un massimo di 3500 euro al netto dell'Iva. La domanda deve essere presentata con invio all'indirizzo PEC cciaa.rivlig@legalmail.it entro le ore 24 del 15 ottobre 2018.

Per ulteriori informazioni visita il sito Camera di Commercio Riviere di Liguria


Finanziamenti per il sostegno e lo sviluppo delle attività delle Cooperative sociali e dei loro Consorzi

La regione Liguria ha approvato l'Avviso per l'accesso al Fondo strategico regionale per interventi volti al sostegno e allo sviluppo delle attività delle cooperative sociali e dei loro consorzi, con l'impiego di 500mila euro. Trattasi di finanziamenti agevolati (concedibili per un ammontare non inferiore a 10mila euro e non superiore a 50mila euro, fino all'80% del piano di sviluppo), rimborsabili in sei anni, attraverso il fondo rotativo, a sportello. Le cooperative potranno utilizzare il finanziamento per l'acquisto di macchinari, attrezzature, arredi, software; opere murarie, spese di progettazione; costi per rilascio di garanzie a supporto del finanziamento.
Possono accedere alle agevolazioni due tipologie di cooperative sociali:

1.la prima tipologia è costituita dalle cooperative che gestiscono servizi sociali (centri di aggregazione per ragazzi, centri sociali per anziani, centri rieducativi per malati psichici, case alloggio, case famiglia, ecc.), sanitari (strutture sanitarie, assistenza domiciliare ad anziani), sanitari (strutture sanitarie, assistenza domiciliare ad anziani ecc.) o educativi (centri educativi per ragazzi, ludoteche, animazione di strada, formazione per operatori sociali);
2.la seconda tipologia riguarda le cooperative che svolgono attività produttive finalizzate all'inserimento nel mondo del lavoro dei cosiddetti soggetti svantaggiati fisici e psichici (ragazze madri, ex detenuti, ex tossicodipendenti). Queste ultime possono svolgere qualsiasi attività di impresa - agricola, industriale, artigianale, commerciale e di servizi - con la specificità di destinare una parte dei posti di lavoro (almeno il 30%) a persone svantaggiate, altrimenti escluse dal mercato del lavoro.

Le domande devono essere inoltrate online entro il 19 aprile 2019 (termine prorogato).
Per ulteriori informazioni:

Scarica il bando e la proroga

Visita il sito Filse